Cerco bull per scopare moglie

Cerco Bull per la mia compagna troia

Pericolo o non pericoloso non potevo certo chiudere con una sconfitta.

Si era già prima scopata il bull e poi si era fatta un uomo super la troia. Come ho raccontato ho visto più volte mia moglie a letto con altri uomini.

Zoccola era, e zoccola sarebbe rimasta. Smaliziata com’era ( e come è ancora oggi) non potevo sorprenderla in nessun modo, almeno finché fossi stato nei paraggi.

Esattamente: se fossi stato nei paraggi. Ma se fossi stato a lavoro? I rumori del cantiere erano inconfondibili e la puttana, sentendoci al telefono, avrebbe avuto la certezza che ero li.
Infatti io sarei rimasto li! E se fosse andata a casa nostra un bull? Teleguidato da me. Certo doveva conoscere la casa quindi doveva esserci già stato, non potevo permettermi che andasse uno che tentennava davanti agli ingressi richiamando l’attenzione.

Pensai ad Amicobull! Razza di puttana: ti piace molto quel porco, vero? Mi dissi. E allora stavolta te lo faccio provare io invece che te!
Lo chiamai. Dovetti ingoiare qualche rospo quando mi disse che il video diceva poco (per fortuna , dissi io) rispetto a quello che fecero. Mi disse che se la fece anche sul divano (lo sapevo) e che la seconda sborrata la fece in culo senza preservativo come chiedeva la troia (sapevo pure quello).

-Cosa pensi di fare?- chiese.
-Se sei libero di mattino. Io so quando rientra a casa dalla colazione con le amiche . Ho due telefoni. Con uno sento lei e uno sento te. Tu rimani sotto casa senza farti vedere. Appena rientro voglio che si metta in libertà. A quel punto ti chiamo e sali. Ricordi dov’è appartamento?-
-Penso di si. Ci sono appena stato.-
-Tu suoni. Io farò di tutto per essere al cell con lei quando lo fai. A quel punto è importante che appena apre non aspetti il suo permesso ma fai quei due passi in avanti che ti portano nel corridoio.

Te la senti?-
-Cazzo se me la sento. Tanto la puttana non fa storie. Le piaccio troppo a quella troia della tua donna!-
Non commentai e aggiunsi:
-Ok. Però per rendere perfetta la cosa appena dentro ti getti su di lei. Senza tirare fuori il cazzo ma le metti la mani addosso e la frughi tutta..-
-Siii. Le mani in figa subito!Ho capito! Le succhio le tette!-

-Bravo! Senza parlare. Io farò di tutto per sentirla al cellulare in quel momento. Solo dopo le dico di prendere la videocamera che ho tenuto sempre carica e andate in camera. Mi raccomando: non darle tempo! Tu non te la sei mai scopata completamente nuda. Lei si vergogna un poco ma ti assicuro che si vede meglio che razza di vacca è…-
-Una vacca da monta! Una vera vacca da monta!! Mi piace. Si dai organizza. Dopo ti invio i giorni che sono libero al mattino.-
Due giorni dopo.

-Ciao amore! Sono appena rientrata. Sai le smorfiose oggi volevano parlare un poco di più. Ma tu come va? Oggi vedo che non fai un cazzo, visto che mi chiami spesso!-
-Effettivamente oggi è tranquilla e…-
-Aspetta amore! Hanno suonato il campanello. Ti chiamo io dopo..-
-No.No. Aspetto in linea tanto saranno i soliti venditori..-
-Ok.-

Dei passi. La nostra porta che si apre. Una serie di “mah..mah…come..” .
Solo pochi secondi poi : “ ohhhh…..ohhhhh….mio dio …siiiii…..siii”
Ancora altri interminabili secondi e sento distintamente :
-Porco….maiale…..ohh….oh-

Intervengo io:
-Non mettere giù capito? Troia non riattaccare!-
-No…no- dice la puttana che oramai aveva capito.
Sento dei rumori. Sono in camera. Il letto è ancora da rifare. Ha appena acceso la videocamera .

La puttana è già completamente nuda mentre il porco si sta svestendo.
Nel video si vede che mi parla al telefono  ma non capisce bene.
Allora glielo ripeto. Lei si rivolge al maiale e dice:
-Ohh siiii….ha detto di spaccarmi ! Ha detto di spaccarmi!-
-Tranquilla che ti sfondo adesso!-
La zoccola nella agitazione aveva appoggiato male la videocamera infatti questa si piega da un lato.
Per tutto il video quindi non si vedrà l’intera inquadratura ma solo parziale.
Si intravedono le gambe, le varie posizioni e soprattutto viene rivalutato l’audio.

Lui la pompa e lei urla e gode.
Io non potevo rimanere al telefono per tutta la monta quindi richiamavo di tanto in tanto.
Uno spezzone dei più gettonati del video è quando il maiale la pompa da sopra.
Si sente lo squillo del cellulare mentre la chiamo, subito dopo il porco aumenta il ritmo tanto da far sentire i colpi come se fossero dal vivo.
La mia telefonata lo ha imbestialito e ci tiene  a farmi sentire come la scopa ma soprattutto come gode la troia.

Infatti lei urla senza ritegno.
-Amore quando sono con un toro chiama più spesso che si eccitano se sanno che senti. Così godo di più!- mi disse varie volte la troia.
Ma il bello doveva ancora arrivare. La puttana in fatto di sesso è la sincerità fatta persona.

Nel video si sente che il porco le dice:
-Hai visto che bella sorpresa vero troia? Eri con le tue amiche poco prima e ora provi il mio cazzo!-
E cosa risponde la troia?
-Si ero con le amiche ma avevo in testa il cazzo…ho sempre in testa il cazzo!-
Sei proprio una puttana– dice il bull.
-Sii. Una gran puttana!- conferma lei.
Le sorprese si chiusero con questo episodio.
Ora eravamo tre a tre.
Ma quanto ha goduto la vacca in quel modo.

Lascia un commento