sesso estremo porno

Sesso estremo porno

Il sesso estremo porno è la nuova tendenza.

 

La bellezza della libertà sessuale

Viviamo in un’epoca molto strana dal punto di vista sessuale.

Da una parte ogni angolo della nostra vita è sommersa da messaggi erotici, dall’altra si fa sempre meno sesso e lo si spettacolarizza.

In entrambi i casi si è vittime dell’idea che del sesso ha la maggioranza delle persone.

Invece chi agisce liberamente, tutti quelli che si lasciano andare veramente inseguendo i propri istinti fino in fondo e senza paura, si vedono etichettati come amanti del sesso estremo porno diretto.

In realtà si tratta solo di persone sincere che sono alla ricerca dei piaceri della vita e di soddisfare i propri sogni erotici. Insomma non esiste nulla di più naturale di questo comportamento.

Le persone più felici che esistono sanno dare sfogo alle proprie voglie, senza vergogna o timori, col proprio partner o con moltissimi uomini o donne che liberamente scelgono di vivere queste emozioni meravigliose.

Adesso entriamo in questo variopinto ed eccitante mondo.

 

Il sesso estremo e il piacere del porno

Il BDSM è di sicuro al pratica erotica più famosa anche grazie al successo di alcuni romanzi e film.

Con questa sigla ci si riferisce ad una serie di attività.

Il bondage è l’arte della legatura con l’uso di corde, nodi e lacci che consente ad una persona di provare piacere nell’essere totalmente nelle mani di un’altra o di controllare qualcuno in modo completo, potendone disporre come meglio si desidera.

Si tratta di una pratica alla quale occorre allenarsi viste le difficoltà di gestire il potenziale pericolo che esiste nell’usare le corde.

Con la dominazione una persona detta le regole di comportamento di un’altra rendendola schiava, volontaria, delle sue scelte.

L’eccitazione risiede proprio in questo controllo che permette a chiunque di fare emergere l’istinto di dominare che è insito in tutti noi.

Il sadico ama non tanto dettare le regole quanto infliggere dolore fisico al partner che di conseguenza sarà un masochista.

Le tecniche e gli strumenti utilizzabili sono moltissimi a partire dalle pinze di metallo per capezzoli ma si possono usare anche le mollette per il bucato che provoca un notevole dolore: provare per credere.

I più esperti si spingono a giocare con la cera sciolta delle candele regalando quel dolore che scatena un piacere immenso alla maggior parte delle persone che hanno scelto questo di vivere il ruolo del masochista.

La tecnologia viene in aiuto con ogni tipo di vibratore a velocità diversissime fino ad arrivare a quelle che vengono chiamate macchine dell’amore.

Si tratta di falli mossi da motori elettrici che raggiungono velocità incredibili e simulano il movimento dell’uomo mentre la partner nelle pratiche BDSM è solitamente legata.

 

Le altre pratiche erotiche

Il sesso estremo porno comprende anche altre pratiche che a volte fanno parte del BDSM altre possono essere considerate come a sé stanti.

È questo il caso del fisting che è molto amato anche da chi si diletta nel sadomaso.

Si tratta di inserire le dita della mano nel sesso della propria partner fino a fare entrare il pugno, appunto fist.

Occorre porre molta attenzione usando grandi dosi di lubrificante e agendo con molta delicatezza per dare il tempo al corpo di adattarsi alla nuova situazione.

Ancora più estremo, quindi per esperti, è il fisting anale che a causa della minore elasticità della zona del corpo ha bisogno di particolare cura.

Una pratica sessuale estrema che si sta diffondendo rapidamente negli ultimi anni è il cuckolding.

Di base si tratta del piacere che prova un uomo, definito cuck, nel vedere la moglie fare sesso con un altro maschio, il bull.

Finché si resta in questo ambito è un’attività sessuale trasgressiva ma non ancora rientrante nella categoria del sesso estremo.

Diventa tale quando si porta la passività del marito ad una vera e propria sottomissione e umiliazione.

Per esempio i suoi genitali vengono chiusi con un lucchetto per dargli dolore in caso di erezione oppure essere costretto a rapporti omosessuali.

Nei casi più estremi il rapporto diventa di tipo sadomaso con la moglie che vieta al marito di fare sesso con lei o con qualunque altra donna e nel mentre deve aiutarla a prepararsi per fare sesso col bull.

Tutto questo oggi viene considerato sesso estremo, forse tra pochi anni faranno parte della nostra quotidianità diventando pratiche erotiche normali.

Lascia un commento