incesti familiari

Incesti familiari: incesti madre figlio

Incesti familiari: Racconti incesti madre e figlio sono spesso fantasie di sesso piccante che si raccontano fin quando non abbiamo ricevuto questo racconto privato.

 

Massaggiare i piedini alla mammina

Non crederete mai a quello che mi è capitato questa estate in vacanza in un luogo di mare che per rispettare la mia privacy, ma soprattutto quella di altri, non menzionerò.

Mi sarei aspettato di tutto, ma mai di vedere con i miei occhi situazioni di incesti familiari madre e figlio.

Tutto cominciò quando un giorno, erano le 3 del pomeriggio e faceva caldo, uscì in giardino per farmi una doccia fredda all’aria aperta, il sole era cocente e io era anche un po’ eccitato dalla salsedine e tutte quelle ragazze in costume.

Per sbaglio il mio sguardo andò a sbirciare nel giardino accanto alla mia villetta, e vidi una signora sui 50 anni prendere il sole in topless, i suoi seni erano sodi, e il suo fisico mi fece ribollire il sangue dal desiderio.

Alla fine del lettino c’era un giovanotto che le massaggiava delicatamente i piedi, dalle dita curate e smaltate, il giovane avrà avuto circa 20 anni, ogni tanto dava un bacio delicato sulla punta dei piedi, fu allora che mi ritrovai in una scena talmente eccitante che non riesco a descrivere, quando lei disse: Bravo a mamma, tocca più su.

 

La più bella visione di incesti familiari

Non mi sarei mai aspettato di assistere a una scena di incesti familiari madre e figlio, ne tanto meno così, in diretta, mi appostai subito e divenni il voyeur più pervertito e assetato di incesti familiari.

Guardavo quel giovane accarezzare le cosce della mamma e baciarle i piedi, iniziai a toccarmi, giuro, non resistevo.

Mentre la mamma gemeva, prendeva la testa del figlio e se la portava in mezzo le cosce, aprendole quasi a 180° ed esclamando: lecca a mamma, dammi i bacini, mammina si sente sola.

Ero ormai in estasi nel vedere mamma e figlio che si amavano, eccitati dall’incesto familiare, incuranti dei tabù e delle inibizioni.

I miei pensieri furono spezzati quando lei esclamò: vieni dentro a mammina.

Lui le monto dentro e iniziò a pompare come accecato dall’eccitazione, ma durò poco perché lei continuava a gridare: vieni dentro la mamma, metti incinta la mamma.

Continuava a gridare e ansimare, noncurante che potesse essere vista si dimenava e urlava come un’ossessa mentre gioiva del corpo giovane di suo figlio.

Dopo circa un minuto lui le venne dentro e si abbandonarono in un abbraccio speciale, molto affettuoso.

Intanto anche io non riuscivo a trattenermi dinanzi ad uno spettacolo erotico così meraviglioso.

 

Mamma e figlio, ma anche sesso con zia

Da quel giorno penso sempre agli incesti familiari e mi viene sempre in mente Carmen, il mio sogno erotico, la sorella di mia madre che da sempre ha alimentato le mie perversioni sin da piccolo.

Mi piacerebbe tanto fare sesso con zia, è la mia donna ideale, ma non ho mai avuto il coraggio di confessarle il mio amore per lei.

Vorrei passare un momento di alto erotismo e godermi anche io il mio incesto familiare facendo sesso con zia Carmen, spero che questo sogno si avveri.

Intanto quando penso all’incesto tra quella madre e figlio vengo sempre inondato da un flusso irrefrenabile di eccitazione, e molto spesso rimango a pensare all’incestuosa mamma e a suo figlio per ore e ore.

Gli incesti familiari sono molto più frequenti di quello che si pensa!

 

Per entrare nella nostra Area Riservata  CLICCA QUI, troverai donne arrapate e pronte a fare sesso!

 

Lascia un commento