Con il mio capitano

Un servizio militare particolare

Quando ho fatto il servizio militare mi sentivo a disagio in mezzo a tutti quei maschi cazzuti.

Nella camerata ero sempre in disparte e arrossivo quando vedevo i grossi ciondoli dei commilitoni.

Poiché avevo una buona cultura, mi era stato dato l’incarico di segretario del capitano di compagnia.

Lui un bel ragazzo di 30 anni, alto, Moro e muscoloso, dai modi rudi.

Tutti erano intimoriti per la sua disinvolta autorità. Io ero l’opposto, esile, biondino, occhi chiari, leggermente effeminato.

La prima volta che mi sono presentato, mi sono messo sugli attenti, mi ha squadrato con occhi freddi e attenti, rivolgendomi quasi uno sguardo di disprezzo, come a voler rimarcare che ero una nullità rispetto a lui, che vantava già diverse missioni in teatri operativi.

Mi ha condotto alla mia scrivania, indicandomi una pila di pratiche da evadere, con un sorriso beffardo e senza darmi spiegazioni.

I primi giorni ho lavorato duramente, desideravo farmi apprezzare da quello che ormai consideravo il mio dio.

Ogni pomeriggio mi metteva alla prova, caricandomi di lavoro e facendomi sgobbare fino a sera.

 

Nel suo ufficio

Dopo una decina di giorni mi ha chiesto di pulire il suo ufficio, erano le 18.30 e non c era più nessuno.

Io ho ubbidito e mentre pulivo ha messo i piedi sulla scrivania ed ha cominciato a fumare:

“Si dice che sei un finocchio, è vero?”..

Io ho avvampato dall’imbarazzo e non sapevo cosa rispondere.

“Sei un sucaminchia o no” ha incalzato lui…

Quasi balbettando, ho a nuoto.

Lui si è alzato, mi ha preso con la testa, mi ha fatto inginocchiare e ha tirato fuori dalla patta un cazzone di marmo sui 21/22 cm.

“Succhia e ingoia”.

Ho eseguito l’ordine e me lo sono fatto infilare in gola, guardandolo negli occhi per sottolineare la sua superiorità di maschio alfa.

Quando ha goduto, mi ha trattenuto di più con la testa per farmi bere tutto.

“Sei un bravo pompinaro, ora continua a fare le pulizie”, mi ha detto dopo come se niente fosse..

 

Per CONTATTARMI clicca subito, sto cercando un uomo che ci faccia provare queste sensazioni.

 

Lascia un commento