coppia romantica

Incontri Online gratis e a pagamento, ecco cosa sapere

Quella degli incontri online è una realtà sempre più ricca di opzioni e di opportunità, e oggi rappresenta indiscutibilmente una delle maniere più semplici ed efficaci per conoscere persone nuove e potenziali partner. Secondo recenti stime la percentuale di coppie che sono nate sui siti di dating sarebbe all’incirca del 20%, e sembra destinata a salire ancora nei prossimi anni.

Indubbiamente il web offre molte opportunità per ottenere contatti di donne non mercenarie da conoscere, ma per avere delle buone possibilità ed evitare eventuali rischi è importante avere una panoramica abbastanza chiara su come funzioni il dating online. Per prima cosa è fondamentale sapere cosa fare, o meglio cosa non fare, per mettersi in completa sicurezza. È consigliabile creare profili con delle bio non eccessivamente dettagliate, in modo da evitare di inserire dati sensibili quali contatti telefonici, email, indirizzi o conti bancari, e in generale tutte quelle informazioni che nelle mani sbagliate potrebbero diventare pericolose.

Poi è di fondamentale importanza scegliere accuratamente il sito di incontri a cui affidarsi per avere delle buone possibilità di successo. Le app e insiti di dating non sono tutti uguali, e anzi tendenzialmente rispondono ad esigenze e a target piuttosto differenti. Alcuni siti si rivolgono prevalentemente ad un pubblico giovane, alla ricerca di avventure fugaci e di rapporti occasionali. Altri siti, invece, sono pensati principalmente per coloro che sono alla ricerca di un partner per una storia seria. Non mancano poi i siti dedicati alla scappatella extraconiugale, dedicato a quelle persone che sono annoiate dalla loro vita di coppia e sono alla ricerca di incontri fugaci. Infine, molti altri siti sono dedicati esclusivamente ad annunci di donne che offrono delle prestazioni a pagamento, e che sono alla ricerca di clienti. Sul web è possibile trovare davvero di tutto, e diventa fondamentale conoscere bene le opzioni che si hanno a disposizione per trovare quello effettivamente quello di cui si ha bisogno.

Siti di incontri: i migliori da provare

Se si è alla ricerca di una storia seria, Be2 è probabilmente una delle migliori scelte possibili. Su questo sito si cerca di garantire una buona compatibilità con i potenziali partner con cui si sta chattando, e proprio per questa ragione viene somministrato un test della personalità al momento dell’iscrizione. Sulla base dei risultati compariranno una serie di profili di persone potenzialmente compatibili, con cui sarà possibile intraprendere una conversazione. Si tratta di un sito particolarmente indicato per persone tendenzialmente giovani, con un range di età ideale che va tra i 25 ai 40 anni. Per le persone più mature alla ricerca dell’amore il sito migliore è invece ContactSenior, progettato specificamente per le persone over 50. Si tratta di un portale alla mano e sicuro che nasce con l’idea di dare l’opportunità di stringere nuove amicizie e relazioni ad una categoria di persone che talvolta potrebbero avere difficoltà a costruirsi dei contesto sociali dove poter fare nuove conoscenze.

Tra i meno specifici si configura invece Lovoo, che è un portale adatto sia alla ricerca di relazioni leggere, più occasionali, sia per cercare un partner per una relazione stabile. È in genere utilizzato dai 30 enni, ma non mancano in ogni caso 20 enni o 40 enni. C-date è, invece, un’applicazione dedicata agli incontri casuali. Qui è possibile trovare persone di tutte le fasce di età, dai 18 anni in su ovviamente. Questo sito è adatto a chi sia alla ricerca di una notte di passione, di un’avventura fugace e nulla di più serio a lungo termine. La particolarità del sito è che viene lasciato completamente al caso la ricerca del partner, che non può essere condotta personalmente ma che viene invece randomizzata. Di volta in volta si potrà decidere se rimanere a chattare o, qualora non si fosse interessati, passare al successivo.

Uno dei più particolari in assoluto è Bumble. In questo sito sono soltanto gli uomini a creare profili con bio dettagliate, mentre alle donne spetta soltanto selezionare un profilo di interesse e iniziare la conversazione. Si tratta di un applicazione che prova ad invertire i classici schemi di corteggiamento, dando l’iniziativa alle donne e svincolando i ragazzi dalla ricerca attiva. Si tratta di un’app per persone tendenzialmente giovani, con un range di età ideale compreso tra i 22 e i 35 anni.

Lascia un commento